Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Dall'Esquilino al Campidoglio

da BarBra 3 Novembre 2013, 09:02 A zonzo per Roma Archeologia I Trofei di Mario Esquilino Campidoglio

In una splendida giornata di febbraio, è bello andare a zonzo per l'Esquilino per fotografare ...

gli arabeschi in ferro battuto che nascondono alla vista quanto rimane

gli arabeschi in ferro battuto che nascondono alla vista quanto rimane

di quella che fu una monumentale mostra d'acqua ...

di quella che fu una monumentale mostra d'acqua ...

La mostra dell'acqua Iulia, di cui oggi rimangono in parte le mura all'estremità nord di Piazza Vittorio

La mostra dell'acqua Iulia, di cui oggi rimangono in parte le mura all'estremità nord di Piazza Vittorio

 ... là dove una bizzarra Porta Magica ci ricorda che per alcuni secoli questi ruderi hanno fronteggiato la villa barocca del marchese di Palombara ...

... là dove una bizzarra Porta Magica ci ricorda che per alcuni secoli questi ruderi hanno fronteggiato la villa barocca del marchese di Palombara ...

Il monumentale ninfeo detto, fin dal Medioevo, "I trofei di Mario"  prendeva il nome da due grandi sculture marmoree che decoravano il monumento ancora alla fine del 1500 ...

Il monumentale ninfeo detto, fin dal Medioevo, "I trofei di Mario" prendeva il nome da due grandi sculture marmoree che decoravano il monumento ancora alla fine del 1500 ...

 ... poi, per la realizzazione della Piazza del Campidoglio sul progetto di Michelangelo, papa Sisto V le fece spostare e collocare ai lati delle gigantesche statue dei Dioscuri ...

... poi, per la realizzazione della Piazza del Campidoglio sul progetto di Michelangelo, papa Sisto V le fece spostare e collocare ai lati delle gigantesche statue dei Dioscuri ...

... sulla balaustra della cordonata di accesso alla Piazza, dove si trovano ancora oggi

... sulla balaustra della cordonata di accesso alla Piazza, dove si trovano ancora oggi

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

commenti

virjaja 11/03/2013 11:01

sublime, et merci pour ton ciel si bleu. gros bisous. cathy

Vai su